ADDETTO PREVENZIONE INCENDI (RISCHIO ELEVATO)

Codice: PIEI12

 

Prezzo: € 240,00 + I.V.A. Sede corso: via Braccini,17 – Torino
Orario: da definire Durata: 16 ore
Data inizio: 14/06/2022 Data fine: 15/06/2022

 

FINALITA’ DEL CORSO

Fornire le conoscenze di base sulla prevenzione degli incendi e le capacità operative per lo spegnimento di focolai di incendi, in conformità all’art. 7 del D.M. 10/03/98.

DESTINATARI

Lavoratori incaricati di attuare le misure di prevenzione incendi (designati ai sensi del D.Lgs. 81/2008 art.37 c.9) in luoghi di lavoro classificati a livello di rischio d’incendio elevato (D.M. 10 marzo 1998).

ARGOMENTI

L’incendio e la prevenzione incendi: – principi sulla combustione; le principali cause d’incendio in relazione allo specifico ambiente di lavoro; le sostanze estinguenti; i rischi alle persone ed all’ambiente; specifiche misure di prevenzione incendi; accorgimenti comportamentali per prevenire gli incendi; l’importanza del controllo degli ambienti di lavoro; l’importanza delle verifiche e delle manutenzioni sui presidi antincendio. La protezione antincendio: – misure di protezione passiva; vie di esodo, compartimentazione, distanziamenti; attrezzature ed impianti di estinzione; sistemi di allarme; segnaletica di sicurezza; impianti elettrici di sicurezza; illuminazione di sicurezza. Procedure da adottare in caso di incendio: – procedure da adottare quando si scopre un incendio; procedure da adottare in caso di allarme; modalità di evacuazione; modalità di chiamata dei servizi di soccorso; collaborazione con i vigili del fuoco in caso di intervento; esemplificazioni di una situazione di emergenza e modalità procedurali – operative.(12 ore) Esercitazione pratica (4 ore): – presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature ed impianti di spegnimento; presa visione delle attrezzature di protezione individuale (maschere, autoprotettore, tuta, etc); esercitazione sull’uso dei D.P.I e delle attrezzature di spegnimento e di protezione individuale. – Utilizzo di naspi, idranti, coperta antifiamma, estintori polvere e CO2.

CERTIFICAZIONE

Attestato di frequenza con profitto (con esito positivo nella prova di verifica finale)

NOTE

Per lo svolgimento delle esercitazioni pratiche tutti i partecipanti dovranno presentarsi muniti di calzature chiuse ed abbigliamento idoneo (pantaloni lunghi), inoltre è prevista la distribuzione dei seguenti D.P.I.: casco, giaccone e guanti ignifughi.
Al termine del corso verrà rilasciato il relativo attestato di frequenza e profitto. Si precisa che tale attestato di frequenza e profitto è necessario ma non sufficiente poiché, come previsto dall’art. 6 del D.M. 10 marzo 1998, i lavoratori incaricati di attuare le misure di prevenzione incendi nei luoghi di lavoro classificati a livello di rischio d’incendio elevato devono conseguire l’ATTESTATO DI IDONEITÀ TECNICA di cui all’art. 3 della legge n. 609/96. Tale attestato viene rilasciato esclusivamente dal Comando provinciale dei Vigili del fuoco, previo superamento di prova tecnica, ai soggetti che hanno partecipato ad un corso di formazione conforme all’art. 7 del D.M. 10 marzo 1998; l’inoltro della domanda di ammissione agli esami è a carico dei soggetti interessati.

CONDIZIONI GENERALI

• Per l’iscrizione al corso dovrà essere utilizzata l’apposita scheda di iscrizione debitamente compilata da far pervenire alla Segreteria Corsi.
• In seguito all’avvenuta iscrizione eventuali rinunce possono essere accolte soltanto se segnalate tramite Fax almeno 3 giorni prima della data inizio corso. In caso contrario verrà fatturata l’intera quota di partecipazione.
• Prima dell’inizio del corso è possibile la sostituzione dei partecipanti previa segnalazione tramite Fax alla Segreteria dei corsi.
• Il pagamento della quota di iscrizione deve essere effettuato all’atto dell’iscrizione mediante assegno oppure mediante bonifico bancario intestato ASSOCAM SCUOLA CAMERANA (Codice IBAN: IT47C0845001000000000117117).
• La fatturazione verrà effettuata ad inizio corso.
• L’erogazione dei corsi e le relative modalità di svolgimento possono subire variazioni. In caso di annullamento dei corsi programmati verrà restituita la quota di partecipazione versata.
• La frequenza ai corsi espone i partecipanti ai rischi tipici delle relative attività. Le conseguenti azioni di prevenzione sanitaria sono a carico del committente.