Informativa
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Stampa

ADDETTO ALLA CONDUZIONE DI GRU MOBILI AUTOCARRATE E SEMOVENTI SU RUOTE CON BRACCIO TELESC/TRALIC E FALCONE TELESC/ BRANDEGGIABILE - MODULO AGGIUNTIVO

Codice:
MGF
Prezzo:
160,00 EUR (+ IVA)
Sede corso:
Via Braccini,17 - Torino
Orario:
Diurno
Durata:
8 ore

Descrizione

FINALITA' DEL CORSO

Fornire le conoscenze e le capacità operative di base per il corretto impiego dei mezzi nel rispetto delle specifiche prescrizioni di sicurezza (art.73, comma 4, del D.Lgs 81/2008 e Accordo Stato Regioni del 22/02/2012).

DESTINATARI

Lavoratori incaricati alla conduzione di Gru Mobili su ruote con Falcone Telescopico o Brandeggiabile.

ARGOMENTI

MODULO AGGIUNTIVO (aggiuntivo al corso base): MODULO TEORICO (4 ore): - Principali caratteristiche e componenti delle gru mobili con falcone telescopico o brandeggiabile; - Meccanismi, loro caratteristiche e loro funzioni; - Condizioni di stabilità di una gru con falcone telescopico o brandeggiabile: fattori ed elementi che influenzano la stabilità; - Contenuti delle documentazioni e delle targhe segnaletiche in dotazione della gru con falcone telescopico o brandeggiabile; - Utilizzo dei diagrammi e delle tabelle di carico del costruttore; - Principi di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi limitatori ed indicatori; - Principi generali per il posizionamento, la stabilizzazione ed il ripiegamento della gru con falcone telescopico o brandeggiabile; MODULO PRATICO (4 ore, aggiuntivo al corso base): - Funzionamento di tutti i comandi della gru con falcone telescopico o brandeggiabile per il suo spostamento, il suo posizionamento e per la sua operatività; - Test di prova dei dispositivi di segnalazione e di sicurezza; - Approntamento della gru con falcone telescopico o brandeggiabile per il trasporto o lo spostamento; - Procedure per la messa in opera e il rimessaggio delle attrezzature aggiuntive; - Esercitaazioni di pianificazione del sollevamento tenendo conto delle condizioni del sito di lavoro, la configurazione della gru, i sistemi di imbracatura, ecc.; - Esercitazioni di posizionamento e messa a punto della gru con falcone telescopico o brandeggiabile per prove di sollevamento comprendenti: determinazione del raggio, posizionamento della gru rispetto al baricentro del carico, posizionamento del braccio con attrezzature aggiuntive nella estensione ed elevazione appropriata; - Manovre della gru con falcone telescopico o brandeggiabile senza carico (sollevamento, estensione, rotazione, ecc.) singole e combinate e spostamento con la gru nelle configurazioni consentite - Esercitazioni di presa del carico per il controllo della rotazione, dell'oscillazione, degli urti e del posizionamento del carico; - Traslazione con carico sospeso con gru con falcone telescopico o brandeggiabile su pneumatici; - Operazioni in prossimità di ostacoli fissi o altre gru (interferenza); - Operazioni pratiche per provare il corretto funzionamento dei dispositivi limitatori ed indicatori; - Movimentazione di carichi di uso comune e carichi di forma particolare quali: carichi lunghi e flessibili, carichi piani con superficie molto ampia, carichi di grandi dimensioni. VALUTAZIONE: - Al termine dei due moduli teorici (al di fuori dei tempi previsti per i moduli teorici) si svolegrà una prova intermedia di verifica consistente in un questionario a risposta multipla; - Il superamento della prova, che si intende superata con almeno il 70% delle risposte esatte, consentirà il passaggio al modulo pratico. Il mancato superamento della prova comporta la ripetizione dei due moduli; - Tutte le prove pratiche devono essere superate; - Il mancato superamento della prova di verifica finale comporta l'obbligo di ripetere il modulo pratico; - L'esito positivo delle prove di verifica intermedia e finale, unitamente a una presenza pari ad almeno il 90% del monte ore, consente il rilascio, al termine del percorso formativo, dell'attestato di abilitazione.

CERTIFICAZIONE

Attestato di frequenza (con almeno 90% delle ore corso) e profitto (con esito positivo nella prova di verifica finale)

NOTE

1) Per i corsi in cui è prevista una parte teorica di 8 ore, questa si svolgerà in un’unica giornata
2) Al termine dei moduli teorici è prevista una verifica, superata la quale è possibile accedere al modulo pratico.
3) Le prove pratiche si svolgeranno successivamente alla parte teorica, in una specifica area attrezzata; ubicazione della stessa e relativo calendario verranno comunicati alla conferma di avvio corso.
4) Per la prova pratica è previsto un numero massimo di 6 partecipanti/4 ore docente, come previsto dall’Accordo Stato-Regioni.
5) Tutte le prove pratiche devono essere superate (in caso di mancato superamento vige l’obbligo di ripetere il modulo pratico).
6) I partecipanti per lo svolgimento della parte pratica dovranno presentarsi presso l'area attrezzata muniti di scarpe antinfortunistiche.
7) L’abilitazione rilasciata avrà durata quinquennale e potrà essere rinnovata previa partecipazione ad un corso di aggiornamento della durata di 4 ore.

Assocam Scuola Camerana è diretta emanazione di Unione Industriale – A.M.M.A, C.C.I.A.A. di Torino; con accredito per corsi sull’uso delle Attrezzature A134/2003 Regione Piemonte.

Inserire i riferimenti della persona da contattare

* richiesto

Inserire i riferimenti della persona da contattare

SPECIFICHE DEL CORSO

* richiesto

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per tutte le ultime notizie e informazioni
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo